MI PRESENTO

Valeria Curzio

Quando ho incontrato le Costellazioni Familiari è stato come un colpo di fulmine, e al tempo stesso ho avuto la sensazione di conoscerle da sempre. Ho sentito che finalmente ero “a casa”.

Dopo un anno di lavoro personale intenso con questo strumento ho iniziato la formazione che mi ha portato a diventare Costellatrice familiare.

Vi svelo un segreto: non volevo fare questo lavoro. Quando mi sono iscritta ero solo attirata come una calamita, volevo imparare questo strumento, volevo capire, vivere e sperimentare nel modo più profondo possibile.

La mia prima formazione è stata una bomba!

Sono stata molto fortunata, e anche brava a scegliere!! perché non ho scelto la formazione più economica o più vicina.. ho scelto in base a un’intuizione, ed è stata un’ottima scelta. Infatti eravamo un gruppo ristretto., questo mi ha permesso di lavorare tantissimo in prima persona. Ho scelto una formazione che proponeva da subito il tirocinio, ho iniziato a sperimentami con il campo e mi sono sentita sempre di più come un pesce dentro l’acqua.  Quando ho condotto il primo gruppo avevo la sensazione di farlo da sempre, come respirare. Forse dovrei dirvi che ero emozionata, agitata, che non mi sentivo all’altezza.. ma non era così. Il “campo” era il luogo dove stare, dove muovermi.

Sono molto grata alla Vita per avermi portato qui. 

E da quel giorno… è diventato naturale dedicare sempre più tempo, spazio, energie a questo.  

Continuo ad essere curiosa e a andare alla ricerca di nutrimento per la mia vita e la mia professione, ogni mese dedico tempo ed energie allo studio, all’approfondimento, a seminari con professionisti di fama mondiale.

Oggi posso dire che le costellazioni familiari non sono un lavoro, ma uno SGUARDO, un modo di vedere la vita, di viverla, un movimento dell’ anima che conduce e si lascia condurre in armonia con la vita. 

ESPERIENZE & COMPETENZE

LA MIA FORMAZIONE

I “Maestri” sono tanti, e si avvicendano nella vita. Quando la tua anima è pronta, la Vita ti “presenta” il Maestro giusto per quel pezzo di strada.

Sono molto grata a tutte le persone/discipline/istituzioni che in questi 46 anni si sono avvicendati per fornirmi strumenti importanti.

  • Università degli studi di Torino – Scienze della Formazione
  • Formazione Nuove Vie con Daniela Marzani 
  • Ritiri di meditazione con Giacomo Bo 
  • Percorsi di costellazioni familiari e spirituali con Giacomo Bo 
  • Seminari di Formazione con Sophie Hellinger
  • Formazione di Costellazioni Aziendali con Tom Wittig
  • Formazione con W.Duesser
  • Seminari con Gregg Braden 
  • Seminari con Bruce Lipton
  • Seminari e residenziali con Igor Sibaldi
  • Corsi di Thetahealing – Dna base, avanzato, scavo profondo, Anatomia Intuitiva
  • Corso di Crystal Layout 

8+

ANNI DI ESPERIENZA

I MIEI VALORI

Competenza

Se è vero che la mente (o meglio le sue difese) ci possono portare lontano dalla guarigione, è altresì vero che la CONOSCENZA ci apre sguardi e pensieri nuovi, profondi e trasformativi. Per questo per me lo studio e la ricerca sono fondamentali, e dedico molto tempo allo studio personale, alla partecipazione ad eventi nazionali ed internazionali che possano essere un cibo sano per la mia conoscenza, all’apertura verso il nuovo, a discipline e competenze sempre più ampie. Mi sento sempre “IN FORMAZIONE” perché la mia forma come costellatrice si trasforma ad ogni campo che si apre, ad ogni storia e vita che incontro.

Divulgazione

Ciò che sento in sintonia con la mia anima (qualcuno lo chiamerebbe “il mio obiettivo”) è condividere le scoperte fatte nella mia vita e nella mia ricerca. Cerco di farlo con parole semplici e comprensibili, utilizzando esempi, aneddoti, rispondendo alle domande, e offrendo esperienze significative di trasformazione. Se ogni giorno una persona ha la possibilità tramite le mie azioni e le mie condivisioni di farsi una domanda diversa dal solito o di iniziare a guardare la propria vita e le proprie relazioni in modo diverso, vuol dire che ho contributo a rendere il mondo un posto più consapevole e gioioso.. e di questo sono molto grata alla Vita.

Leggerezza

Tratto argomenti molto profondi, qualcuno direbbe “pesanti”, complessi ed emotivamente sfidanti. Io preferisco dire che sono argomenti SERI. La vita è una cosa seria. Per questo va vissuta con gioia, allegria, apertura, fiducia ed entusiasmo.  Serietà non è pesantezza, non è seriosità.

Quindi mi vedete affrontare argomenti come la malattia, l’abuso, la violenza anche con il sorriso, con commozione, con gratitudine. Un aspetto che ritengo fondamentale è la leggerezza gioiosamente consapevole. Spero che questo vi arrivi come un grande RISPETTO per chi ha scelto di fare esperienze difficili e dolorose.